comunicazione e omeopatia Posts

OinP 2023 – Homeopathy Training Academy – ISCRIVITI ORA!

“Sei Farmacista, ti interessi di Omeopatia, ma non sei soddisfatto dei risultati che ottieni nel consiglio in Farmacia?”

Finalmente parte

OinP 2023

“Homeopathy Training Academy

 

Scopri subito l’Errore che non devi assolutamente commettere e metti il turbo ai tuoi risultati!

(Anzi… di errori te ne racconto dieci, così fai ancora prima!)

 

>> ISCRIVITI ORA <<

AD UN PREZZO PROMOZIONALE

ATTENZIONE: le condizioni di iscrizione ad Omeopatia in Pratica 2023 scadranno a breve!

Omeopatia in Pratica è il corso di Omeopatia per soli Farmacisti  che contiene il metodo più avanzato e completo di consiglio del farmaco omeopatico in farmacia che sia mai stato creato (ed è facile da applicare anche nella tua Farmacia)!

 

 

 

Caro Collega,

Dr. Dario Leonardo Dinoi Farmacista Esperto in Omeopatia

ogni anno, quando partiamo con un nuovo progetto di formazione, mi pongo sempre questa domanda:

-Quale errore ho commesso -come Farmacista Esperto di Omeopatia- che potrei far evitare ai miei alunni?-

Fosse uno solo, mi sentirei veramente soddisfatto e quest’analisi durerebbe veramente poco.

In realtà, di errori ne ho commessi e continuo a commetterne molti. Questo perché nell’ambito specifico della formazione omeopatica, non esisteva, prima di Omeopatia in Pratica, un percorso completo che ti permettesse di apprendere facilmente la teoria e che ti desse un metodo per metterla subito in pratica con risultati veloci nel tuo lavoro di farmacista in farmacia.

Il corso me lo sono dovuto inventare io con l’aiuto e la fiducia dei miei maestri. Sono stato un po’ un pioniere e ho fatto tutto da solo, mutuando da altri ambiti e riadattando. Sperimentare sulla mia pelle ha comportato soprattutto perdita di tempo e spessissimo di denaro.

Questo non mi ha mai scoraggiato perché ho imparato che, se faccio esperienza di ogni mio errore e persevero, otterrò i risultati che gli altri sognano di ottenere.

Dicevamo: di errori nella mia carriera di farmacista omeopata ne ho commessi diversi. Ecco i più importanti che ti suggerisco caldamente di non commettere se vuoi diventare velocemente un farmaciasta preparato e capace di consigliare efficacemente l’Omeopatia nella tua farmacia.

 

Uno.

Il primo, quello che mi è costato di più in termini di tempo per il raggiungimento di risultati, è stato quello di non iscrivermi subito ad una scuola seria di Omeopatia. Andare avanti con il fai-da-te mi è costato circa dieci anni di limbo.

 

Due.

Il secondo è stato quello di cercare la soluzione più soluzione comoda. Allora non esisteva la didattica a distanza, almeno per questo tipo di corsi. Il problema è che non abitavo a Roma, Milano o Torino, per cui le scelte si riducevano drasticamente e continuavo a rimandare.

 

Tre.

Il terzo errore è stato quello di seguire percorsi didattici tenuti da docenti di cui non guardavo referenze e risultati ottenuti. Oppure seguivo corsi tenuti da docenti che facevano un lavoro diverso dal mio. Tipo i medici. Qui il problema è stato grosso: da un lato rimanevo affascinato da tutti i modi in cui un medico omeopata può aiutare un paziente, dall’altro ho sperimentato che la didattica del medico è rivolta ad insegnare a fare omeopatia ad altri medici. Peccato che il lavoro del farmacista sia profondamente diverso. Mi sentivo frustrato e spesso ho pensato di abbandonare per l’inadeguatezza della mia preparazione clinica. Altre volte, invece, venivo tentato di spingermi fuori dai limiti deontologici imposti dalla professione di farmacista.

 

Quattro.

Un quarto errore è stato quello di seguire percorsi tenuti anche da più medici contemporaneamente, che si contraddicevano tra loro in quanto provenienti da scuole di omeopatia differenti. Questo ha creato in me grande confusione e mi ha molto rallentato nella scelta della metodologia migliore da applicare nel mio lavoro di farmacista. Chi aveva ragione? Con la maturità di oggi, posso dire che sia stata occasione di arricchimento, ma allora era solo e solamente confusione.

 

Cinque. 

Mi sono fidato, fortunatamente per un periodo limitato, di quelli che dicevano che in farmacia non si potesse fare attivamente omeopatia. Che era inutile iscriversi ad una scuola perché tanto ci si limitava a dispensare il farmaci prescritti dal medico. Soldi e tempo persi. 

Dal loro punto di vista avevano ragione. Se hai frequentato una scuola con sole nozioni teoriche e che non ti abbia fornito le competenze per mettere da subito in pratica in farmacia quanto imparato…

 

Sei. 

Poi c’erano quelli che, oltre a dire che in farmacia non si poteva fare omeopatia, sottolineavano che non si potesse farlo, a maggior ragione, in una farmacia di un paesino del Salento. 

Certo, se avessi fatto come la maggior parte dei colleghi e avessi aspettato di avere passivamente che tutti i clienti che ho adesso senza comunicare niente, senza mettere un cartello, un’insegna, una freccia segnaletica o -adesso più digitalmente- un post sui social, l’avrei vista veramente difficile …

 

Sette. 

Poi c’erano i disfattisti, quelli per cui ormai il boom dell’omeopatia c’era stato nei primi anni ‘90 e adesso era il momento di concentrarsi su altro. 

A questi devo dire grazie particolare. Mi hanno fatto fare questo ragionamento: se molti colleghi si stanno concentrando su altro, smetteranno di consigliare omeopatia e cercheranno mercati in espansione. Ma un nucleo di clienti che desidererà a curarsi con l’omeopatia c’è e continuerà ad esserci. A quel nucleo ho dovrò rivolgermi io.

A proposito, quelli che seguono le mode del momento, hanno prima abbandonato l’omeopatia, poi si sono rivolti alla medicina estetica, quindi alla veterinaria e ora non riescono a leggere queste righe perché sono troppo impegnati a fare tamponi…

 

Otto. 

Poi c’erano quelli che credevano che dopo essersi specializzati in omeopatia e aver preso il diploma biennale o triennale la loro formazione fosse terminata. L’omeopatia è una materia vastissima, che volendo, non si finisce mai di approfondire. Aver frequentato una scuola per due o tre anni e poi non riprendere più un libro in mano equivale a prendere soldi e tempo e buttarli via… Tutto quanto imparato, senza un costante ripasso, senza uno sforzo di consiglio e soprattutto senza una voglia di approfondimento e aggiornamento viene spazzato via in pochi mesi.

 

Nove. 

Poi mi sono scontrato con quelli che, avendo studiato, pensavano di essere già degli affermati professionisti. Secondo questi ultimi i clienti si avrebbero dovuto fidarsi dei loro consigli. Questi, magari ancora non lo sanno, ma si sono già professionalmente estinti. I pazienti li hanno completamente by-passati ed hanno cercato altrove consulenti a cui rivolgersi. 

Se hai una competenza, ma non la sai comunicare adeguatamente e non riesci a far sì che i clienti abbiano fiducia in quello che dici tu e non il “cuggino” o il vicino di casa, tre anni di studio e di specializzazione servono a poco…

 

Dieci. 

Poi ho imitato coloro che riempivano le lezioni di un mare di contenuti in modo che gli alunni avessero poi molto da studiare a casa.

Anche qui ho sbagliato… andare a riempire le lezioni di troppi contenuti, troppi farmaci e troppi esempi – senza dare tempo e modo di studiare, assimilare, di esercitarsi, di sbagliare e di recuperare- serve a poco.  Faceva solo apparire me preparato, ma non serviva a portare risultati ai miei alunni.

 

 

Poi è arrivata la pandemia … 

E’ cambiata la professione e, di conseguenza, è cambiato necessariamente il modo di fare didattica. 

La didattica a distanza ci ha dato una lezione importante: non tutti i docenti sono in grado di tenere una lezione su Zoom e non tutti gli alunni sono capaci di seguire con profitto una lezione via web.

Per tutta una serie di motivi. Per fare didattica ci vuole una certa quantità di energia e di entusiasmo che devono in qualche maniera arrivare agli alunni per stimolarne la curiosità e mantenerne alta l’attenzione.

Non tutti i docenti ce l’anno. Ricordiamo tutti quel Prof. a scuola o all’università che non ci ha mai fatto mai appassionare a quella materia…

In più, per far arrivare l’energia agli alunni attraverso il monitor, il docente ce ne deve mettere nell’insegnamento sicuramente una dose maggiore. 

Quell’energia, quando sei in aula, un po’ torna indietro al docente dagli alunni. 

Li vedi, ci interagisci, ci scherzi. 

Quando sei da solo davanti ad una telecamera è tutto molto più difficile. I feedback che ricevi sono molto minori. Fai una battuta e se va bene, ridi da solo. Se poi gli alunni hanno la telecamera spenta, parli al muro che fai prima. E dopo un po’ ti addormenti anche tu. 

 

Se si vogliono ottenere risultati e non sprecare tempo davanti al monitor è ora prioritario riorganizzare la didattica in un modo nuovo!

 

Ho approfittato di questi anni per studiare ed approfondire molti aspetti della comunicazione interpersonale, soprattutto quella che avviene tramite le piattaforme digitali.

Il mio nuovo obiettivo è stato quello di sfruttare a mio vantaggio la possibilità di fare didattica a distanza: mix didattico capace di intrattenere, entusiasmare, insegnare ed interagire insieme.

Ci ho molto riflettuto e ho sviluppato questa idea: 

Sfruttare la possibilità di incontrarsi più spesso, organizzare le lezioni come un percorso di allenamento continuo, una vera e propria palestra dedicata allo studio e soprattutto alla pratica dell’Omeopatia.

 

 

 

>> ISCRIVITI ORA <<

AD UN PREZZO PROMOZIONALE

ATTENZIONE: le condizioni di iscrizione ad Omeopatia in Pratica 2023 scadranno a breve!

Omeopatia in Pratica è il corso di Omeopatia per soli Farmacisti  che contiene il metodo più avanzato e completo di consiglio del farmaco omeopatico in farmacia che sia mai stato creato (ed è facile da applicare anche nella tua Farmacia)!

 

 

Una palestra virtuale, un luogo dove fare un po’ di teoria e tanta pratica! Ma soprattutto non lasciare la responsabilità a te della messa in pratica di quanto imparato. Una sorta di percorso in cui mi trasformerò in un vero e proprio coach che esigerà da te veri risultati in tempi brevi.

Tutto ciò, non sarebbe possibile tramite una didattica in presenza.

Ho bisogno di cambiare totalmente il format degli incontri e di esplorare nuove fasce orarie!

Abbandoneremo i lunghi incontri domenicali da 8 ore, che potrai così dedicare al riposo e alla famiglia e ci incontreremo settimanalmente per poche ore, nelle quali esigerò da te il massimo.

Ci incontreremo ogni settimana, per tutta la durata del corso, di lunedì sera, per due ore, per una lezione teorico-pratica.

Continueremo così per 10 settimane!

 

E chi di omeopatia non ne sa nulla?

Per chi è digiuno di omeopatia o per chi avesse bisogno di una rinfrescatina, apriremo il ciclo di lezioni con tre lezioni introduttive sui concetti base dell’omeopatia in modo da dare a tutti la possibilità di partecipare alle lezioni successive. Bada bene, ho detto partecipare, non seguire passivamente. Chi volesse seguire passivamente è libero scegliersi un altro corso. 

Omeopatia in Pratica è il corso più interattivo del panorama formativo italiano!

Non è un posto dive si fa sfoggio di conoscenza. Si danno solo le nozioni facilmente applicabili all’omeopatia che si può fare in farmacia!

Non si menzionano nemmeno farmaci non utili al lavoro del farmacista in farmacia e nemmeno farmaci non registrati in Italia o che ti potrebbe capitare di utilizzare due volte nell’arco della tua carriera. Quelli li lasciamo ai medici. Nemmeno a tutti, ma a quelli più bravi.

Abbiamo preparato per te un altro bonus

Per permetterti al meglio di mettere in pratica quanto imparato durante questo ciclo di esercitazioni, concluderemo il percorso con una lezione dedicata interamente alla comunicazione. Puoi conoscere a memoria tutta la materia medica, ma se non ti assumi la responsabilità di comunicare correttamente le tue conoscenze, il tuo rimane un sapere sterile, un sapere che vorresti, ma non sarai in grado di condividere e di mettere al servizio della tua comunità.

 

Quando iniziamo?

Presto, anche troppo.

La prima lezione inizierà lunedì 6 marzo e avrà la durata di circa due ore dalle 20.30 alle 22.30.

E andremo avanti per 10 settimane secondo il seguente calendario:

 

Potrai decidere se iscriverti al percorso intero di dieci lezioni al prezzo scontato di 197 euro, oppure iscriverti  ad una singola lezione di tuo interesse.

 

Lunedi 06.03.2023 ore 20:30-22:30 Introduzione all’Omeopatia: La legge dei simili, Specificità medicamentosa, La dose infinitesimale, Legge di Hering o di guarigione

Lunedi 13.03.2023 ore 20:30-22:30: Costituzioni e diatesi in Omeopatia

Lunedi 20.03.2023 ore 20:30-22:30: Metodi di Prescrizione e Consiglio omeopatico: Il metodo unicista, pluralista, complessista e costituzionalista

Lunedi 27.03.2023 ore 20:30-22:30: Drenaggio degli organi emuntori con i farmaci omeopatici

Lunedi 03.04.2023 ore 20:30-22:30: Prevenzione e cura sintomatica delle Allergie primaverili

Lunedi 17.04.2023 ore 20:30-22:30: Sindrome metabolica, Dimagrimenti e Astenie

Lunedi 24.04.2023 ore20:30-22:30: Elementi base di Comunicazione in farmacia

Lunedi 08.05.2023 ore 20:30-22:30: Interventi efficaci sul sistema Gastrointestinale con l’omeopatia

Lunedi 15.05.2023 ore 20:30-22:30: Interventi efficaci sull’Apparato Respiratorio con l’omeopatia per adulti e bambini

Lunedi 22.05.2023 ore 20:30 – 22:30: Problematiche del SNC in omeopatia: ansia/stress, emicrania e disturbi del sonno

 

Chi terrà le lezioni?

Per guidarti nella pratica dell’Omeopatia in farmacia hai bisogno di affidarti a professionisti esperti. A chi pratica l’Omeopatia per lavoro, non per hobby.  A chi si dedica quotidianamente all’Omeopatia, non durante le lezioni del fine settimana.

Da anni ormai il coordinamento del progetto di Omeopatia per Farmacisti nella nostra scuola è affidato a me. Perché? 

Perché al momento sono il farmacista più qualificato a parlarne. Non per la mia preparazione sull’argomento. In tutt’Italia ci sono colleghi teoricamente più preparati di me, che praticano la materia da più anni e che conoscono e padroneggiano più rimedi di me. Ne conosco tanti e ho grande stima per loro.

Coordino io soprattutto perché pratico quotidianamente con successo l’Omeopatia in tanti ambiti della mia vita (in farmacia, on-line, sul mio e-commerce, a scuola) e quindi ho le referenze giuste per parlarne ad altri!

Perché ho messo a punto, negli anni, un sistema per praticare con risultati concreti l’Omeopatia in farmacia. Sistema che sto continuando ad affinare negli anni grazie all’aiuto dei miei maestri, ai miei errori, di quelli dei miei collaboratori e dei miei alunni.

Perché svolgo consulenze omeopatiche ai miei clienti sia al banco della farmacia, ma anche in uno spazio separato, quello dedicato ai servizi, dove ricevo ed ascolto i miei clienti e li aiuto a migliorare il loro stato di salute tramite l’approccio omeopatico.

Perché, contemporaneamente, mi aggiorno costantemente su come rendere l’Omeopatia efficace ed economicamente remunerativa per farmacia. 

Soprattutto perché metto in condizione i miei clienti di apprezzare i benefici di questa pratica clinica.

 

E della mia collega ed amica Dr.ssa Selina Comodi Ballanti, Farmacista esperta in Omeopatia.

Selina -una delle farmaciste più in gamba che abbia mai conosciuto- oltre ad aver praticato con successo e riportato per anni risultati in ambito terapeutico (e di conseguenza economico e di fidelizzazione) nelle farmacie in cui è estata collaboratrice, è una grandissima esperta di didattica e comunicazione.

Da lei e dal suo sterminato patrimonio di materiali, di corsi preparati,  di esperienza didattica e dalla pratica dei diversi ambiti del mondo della farmacia in cui ha lavorato, ho imparato e quotidianamente continuo ad imparare.

 

Ma da soli non saremmo potuti arrivare a questi livelli se non avessimo imparato dal Prof. Dario Chiriacò, che è stato nostro mentore in questo campo per molti anni, che ci ha insegnato tutto quello che di più importante sappiamo sull’Omeopatia. 

Chi era il Prof. Chiriacò?

Una vera e propria autorità nel mondo dell’Omeopatia. Colui che grazie al suo metodo teorico costituzionale, alla sua quotidiana pratica clinica e ai suoi molteplici incarichi istituzionali ha avuto il merito di portare l’Omeopatia in Italia da medicina alternativa, al livello superiore di medicina complementare riconosciuta dallo Stato. Una vera e propria miniera di sapere teorico, unita a più di quarant’anni di esperienza e pratica clinica.

 

Dove si terranno le lezioni?

Le lezioni avverranno su piattaforma Zoom.

Al momento dell’iscrizione riceverai tramite e-mail tutti i link delle lezioni e delle esercitazioni ai quali potrai accedere il giorno dell’evento.  Ricordati di essere puntuale in modo da non fare sala d’attesa e poter entrare subito nell’aula virtuale.

 

 

Ok mi piace! Che devo fare per iscrivermi ad OinP 2023?

Il percorso completo di OinP 2023 comprende:

  • 1 lezione introduttiva da 2 ore sui principi fondamentali dell’omeopatia
  • 2 lezioni nelle quali introdurremo il metodo costituzionale e ti racconteremo perché in farmacia funziona così bene.
  • 6 lezioni teorico-pratiche da 2 ore su argomenti di attualità clinica omeopatica con immediata applicazione in farmacia.
  • 1 lezione di 2 ore durante la quali imparerai i rudimenti e le leggi principali della comunicazione consapevolizzando che ci sono alcune cose dalle quali non puoi proprio prescindere, non solo se vuoi fare Omeopatia in farmacia, ma se vuoi continuare a svolgere la professione di farmacista e non essere sostituito da un robot con intelligenza artificiale, che, opportunamente implementato,  sicuramente commette meno errori, è più preciso, non va in ferie, non è sindacalizzato, non chiede aumenti, non prende permessi e gode di una salute di ferro. O quasi.

Dicevamo 20 ore di lezioni teorico-pratiche.

Non voglio dire che un corso del genere non ha prezzo, ma, considerato tutto il tempo che ti facciamo risparmiare, senza l’intervento di uno sponsor sarebbe difficile contenere i costi e rendere un corso del genere, con tre docenti di altissimo livello e tante ore di didattica, accessibile ai tutti gli interessati.

 

Il prezzo di tutto percorso è stato fissato a solo 300 euro, mentre il prezzo della singola lezione-esercitazione a soli 30 euro.

Grazie, però,  all’intervento dello storico partner della nostra scuola, IMO Spa, per chi si prenota entro venerdì 3
Marzo
prossimo, il percorso verrà proposto al prezzo di soli 197 euro!

 

 

 

>> ISCRIVITI ORA <<

AD UN PREZZO PROMOZIONALE

ATTENZIONE: le condizioni di iscrizione ad Omeopatia in Pratica 2023 scadranno a breve!

Omeopatia in Pratica è il corso di Omeopatia per soli Farmacisti  che contiene il metodo più avanzato e completo di consiglio del farmaco omeopatico in farmacia che sia mai stato creato (ed è facile da applicare anche nella tua Farmacia)!

 

 

Hai ancora qualche dubbio?

Leggi QUI le testimonianze di chi ha seguito Omeopatia in Pratica negli anni precedenti.

 

Il corso, per i contenuti e per la sua didattica tenuta da farmacisti e dedicata esclusivamente ai farmacisti, mirata al consiglio
pratico del medicinale in farmacia, ha ottenuto il patrocinio da FENAGIFAR, la federazione delle associazioni provinciali dei giovani farmacisti, da sempre attentissima alla formazione dei colleghi che si facciano al mondo della professione.

 

Se hai veramente deciso di cambiare passo e di mettere il turbo alla tua formazione in Omeopatia, affidati a chi di omeopatia è esperto veramente, a chi ha fatto dell’Omeopatia il proprio lavoro.

Fidati dell’esperienza didattica ventennale della nostra scuola e delle testimonianze delle decine di colleghi farmacisti che ogni anno incontriamo e formiamo.

Questa potrebbe essere l’ultima occasione che hai prima di rinunciare per sempre al tuo desiderio di praticare con successo l’omeopatia nella tua farmacia.

Clicca QUI ed Iscriviti Subito! Ci vediamo prestissimo!

Dario Leonardo Dinoi

 

P.S. potrai avere tutto ciò a soli 197 euro iscrivendoti entro Venerdì 3 Marzo

P.P.S. Potrai tranquillamente decidere di ignorare quanto letto fin qui e potrai decidere di continuare ad ignorare i miei appelli a rimboccarti le maniche e metterti a lavoro con noi. Rimarrà tutto come prima.

Non lasciare che questo accada. Approfitta ora di questa opportunità per dimostrare prima di tutto a te stesso che puoi farcela a diventare un professionista migliore!

 

 

 

>> ISCRIVITI ORA <<

AD UN PREZZO PROMOZIONALE

ATTENZIONE: le condizioni di iscrizione ad Omeopatia in Pratica 2023 scadranno a breve!

Omeopatia in Pratica è il corso di Omeopatia per soli Farmacisti  che contiene il metodo più avanzato e completo di consiglio del farmaco omeopatico in farmacia che sia mai stato creato (ed è facile da applicare anche nella tua Farmacia)!

 

 

Grazie di aver eletto queste righe. Spero che il nostro progetto di abbia entusiasmato.

 

Il Dr. Dario Leonardo Dinoi è un Titolare di Farmacia Omeopatica, si è diplomato Esperto di Omeopatia presso il Centro Omeopatico Italiano Ippocrate (COII), scuola di Omeopatia Costituzionale in Roma.

E’ ideatore dei seminari clinici di approfondimento per i farmacisti “Omeopatia In Pratica” che tiene a Roma insieme alla Dr.ssa Selina Comodi Ballanti (Farmacista Omeopata esperta in Comunicazione e Marketing in Farmacia).

Il Metodo Costituzionalista dà un’impostazione clinica moderna per fare omeopatia, è di grande utilità a tutti gli operatori sanitari nello svolgimento delle loro professioni e si integra perfettamente con le terapie di medicina tradizionale.

Questa impostazione riduce la la possibilità di errore nella scelta del rimedio omeopatico e consente di avvicinarsi quanto più possibile all’individuazione del medesimo.

In questa maniera è possibile velocizzare i tempi di guarigione o di remissione dei sintomi di una malattia, senza aggravamenti, con grande vantaggio dei pazienti  che possono da subito vedere i primi miglioramenti della loro condizione.

La didattica di questi seminari, unica nel panorama della formazione del settore omeopatico per i farmacisti, è stata messa a punto per favorire un corretto, completo, ma, soprattutto, efficace  consiglio dell’omeopatia in farmacia.

 

-VUOI RIMANERE INFORMATO SUI PROSSIMI CORSI DI FORMAZIONE DI OINP?-

Iscriviti QUI alla NEWSLETTER!

 

La realizzazione del percorso è stata possibile grazie all’aiuto incondizionato dell’Istituto Medicina Omeopatica

Con il patrocinio morale di